StereoFot ® 7.0.1

ARCHIVIO APERTO
il restitutore on-line
il rilievo
distanza tra due punti
basi geometriche
visione
camera metrica
fotocamera digitale
coordinate
disegno stereo
esportazione dati
importazione dati
fotogrammi
fotogrammetria inversa
marca mobile
origine
precisione
puntamento
RESTITUZIONE
registrazione dati
modello
test
restituzione grafica
disegno
digitalizzazione
operazioni di taratura
fotopiano

La visione stereoscopica
Per rilevare le coordinate di un punto fotografato, occorre rilevare le coordinate della sua immagine sul fotogramma sinistro e su quello destro. A tal fine sui fotogrammi è possibile far muovere (mediante i tasti) una "marca" di cui si conoscono le coordinate nel sistema di riferimento dei rispettivi fotogrammi.
Evidentemente, nel caso di superfici discontinue (che presentano vertici e spigoli), è possibile posizionare separatamente le due marche sui punti corrispondenti, ma nel caso di superfici continue, come sfere o cilindri, risulta indispensabile l'osservazione stereoscopica dei fotogrammi stessi.

In questo restitutore i fotogrammi sono predisposti per la visione con: